Per il trucco sposa Roma. Chi scegliere?

May 14th, 2014

trucco sposa roma truccatricePartendo dalla piuttosto triste constatazione che i matrimoni siano oramai sempre meno e i divorsi sempre in crescita, per fortuna qualcuna di noi che si sposa ancora con fiducia e vero amore esiste ancora. E come si sa noi donne ci aspettiamo sempre che il giorno del nostro matrimonio sia tra i più belli della nostra vita, se non il più bello in assoluto. Ma affinchè quel giorno sia bello è necessario che anche noi possiamo sfoggiare la versione migliore di noi stesse. E per fare questo ci serve trovare una truccatrice o un truccatore come si deve che ci aiutino a valorizzare gli aspetti più significativi del nostro viso e della nostra persona.

Io mi sono sposata a Roma e dunque in questo breve resoconto vi parlerò della mia esperienza personale. Quello che posso dire è che il trucco sposa a Roma non è affatto un gioco da ragazzi. Con questo intendo dire che c’è un business pazzesco alle spalle e che le possibilità di rimanere raggirati da qualcuno sono altissime soprattutto se non si conosce il settore. Roma è una città grandissima e ci sono migliaia di truccatrici tutte interesatte al trucco spose. Ma quante di queste hanno veramente la competenza necessaria? Quante fanno anche trucco e acconciatura sposa Roma? Il make up della sposa non è per tutti e non tutti lo possono fare. Purtroppo tantissime truccatrici non hanno ne le competenze ne le capacità necessarie per fare un buon lavoro. E questo è quello che è successo anche a me purtroppo. Per fortuna non nel giorno del mio matrimonio ma in un giorno altrettanto importante.

Moltissime di noi sono interessate a trucco sposa prezzi etc ovvero a sapere quelli che sono i costi per una brava truccatrice di spose a Roma ma a mio avviso prima di concentrarci sui prezzi dovremmo guardare altre cose. Come ho già detto il trucco sposa Roma può nascondere parecchie insidie e trovare la truccatrice per spose giusta è tutt’altro che facile.

Io per fortuna dopo la brutta esperienza ho chiesto a diverse amiche in giro fino a trovare quella che è stata poi la truccatrice al mio matrimonio. Il prezzo è stato sulla media ma lei decisamente sopra ogni aspettativa. Al punto che siamo rimaste amiche e che spesso la chiamo ancora per truccarmi in occasione di qualche festa o ricevimento.

Mi sento decisamente fortunata ad aver trovato una truccatrice cosi, esperta soprattutto nel trucco spose ma non solo. E non lo dico solo perchè ha reso migliore il mio matrimonio ma anche perchè è una persona umanamente incredibile e che ti mette la giusta allegria. Insomma io credo che saper truccare non sia comunque abbastanza. Soprattutto nel giorno del nostro matrimonio noi donne cerchiamo anche tante altre cose, tipo rassicurazione, comprensione etc. E io credo che una brava truccatrice debba avere certe qualità non solo tecniche ma anche umane e personali. Il mio intervento sul trucco sposa roma si conclude qui.

Spero che possa rivelarsi utile a qualcuna di voi. Un caro saluto a tutte.

Un bravo dentista Roma. Come trovarlo?

March 19th, 2014

bravo dentista Roma ortodonziaSe siete alla ricerca di un bravo dentista a Roma mettetevi pure in fila perchè non siete gli unici. Nella capitale ci sono diverse centinaia di dentisti e a quanto pare, sebbene Roma sia una città decisamente sovraffollata, sono troppi!

Se da un lato il fatto che siano tanti, ci da la sicurezza di poterne trovare qualcuno realmente bravo, dall’altro la situazione si complica e non di poco in quanto distinguere i dentisti bravi da quelli meno bravi o addirittura incompetenti diventa parecchio difficile.

La mia storia la dice lunga e non vorrei tediarvi più di tanto nel raccontarvela ma mi basti dire che ne ho passate di cotte e di crude e prima di trovare il mio dentista Roma ideale ho subito praticamente di tutto. Al punto che, presa dallo scoraggiamento, sono dovuta andare all’estero sperando di trovare un bravo dentista (preciso che non ci sono andata come fanno in molti: per risparmiare). Di studi dentistici a basso costo o anche molto costosi ne ho girati molti ma nulla.

Ne avevo trovato uno bravo in Spagna ma avere il dentista in un altra nazione non è di certo il massimo e infatti quando l’ho capito la mia ricerca per un bravo dentista a Roma è cominciata punto e d’accapo. L’odontoiatria è una branca della medicina davvero difficile e complessa ed in base a dei recenti studi pare che siano tantissime le malattie che potrebbero essere prodotte da una scarsa cura per i propri denti.

Se si considera il corpo umano come un complesso sistema in cui ciascuna singola parteè strettamente connessa a tutte le altre si può intuire il perchè un buon odontoiatra non sia di certo da considerarsi un optional. Purtroppo le nostre università continuano a sfornare medici su medici ma alla fine pochi di questi avrebbero realmente le capacità e le competenze necessarie per esercitare la professione in maniera soddisfacente. Le eccellenze sono, come al solito, molto poche e non sempre i nomi altisonanti sono associati ai dentisti migliori. Anzi, molto spesso ci si accorge che i migliori lavorano in sordina incuranti di tutto e tutti mentre tutti gli altri spendono fior fior di quattrini per finanziare massicce campagne pubblicitarie solo per rendere più popolare il proprio nome ed accaparrarsi quindi più pazienti.

Quello che voglio dire è che, sia che uno voglia curarsi una carie, sbiancarsi i denti, farsi installare protesi o un apparecchio ortodontico poco cambia. E’ davvero difficile riuscire a capire a chi rivolgersi e chi invece mira solo ai nostri soldi. Un bravo dentista Roma non è per niente facile da trovare ed io visto quanto tempo ci ho messo a trovare il mio questo lo so bene.

Il consiglio che posso darvi è quello di non stare ad inseguire i grandi nomi ma di lasciarvi guidare dall’intuito e soprattutto provare provare e ancora provare sempre e solo in prima persona.

Trovare il vostro dentista non è cosa da poco: un bravo dentista è per sempre!

Chirurgia estetica vs Medicina estetica a Roma e nel mondo. La rinoplastica del futuro.

December 21st, 2013

rinoplastica medicina estetica vs chirurgia esteticaUn tempo, fino a qualche anno fa, esisteva solo la chirurgia estetica ed era un lusso che potevano concedersi solo i ricchi. Oggi si sente sempre più spesso parlare anche di medicina estetica e viene considerata come una valida alternativa agli interventi di chirurgia estetica.

Ma le cose stanno realmente così? E se si cosa è cambiato in questi ultimi anni?

La risposta a queste due domande non è tanto semplice come potrebbe sembrare. In realtà il confine tra chirurgia estetica e medicina estetica è oggi abbastanza incerto. Quello che è assolutamente sicuro è che molti interventi che prima richiedevano necessariamente l’intervento di un vero e proprio chirurgo estetico oggi possono farsi in day hostital e senza nemmeno l’uso dell’anestesia.

Pensate che io stia scherzando? No non è così invece. Per esempio ricordo bene il mio intervento di rinoplastica roma e ricordo anche i costi della chirurgia estetica che ho dovuto sostenere. Allora tali costi erano effettivamente molto alti e in taluni casi proibitivi. Oggi in alcuni casi specifici è possibile operarsi di rinoplastica senza dover ricorrere all’intervento vero e proprio e questo proprio grazie alla medicina estetica. Nel mio caso mi sono servita della medicina estetica Roma solo per riempire le borse che avevo sotto gli occhi ed eliminare alcune piccole ma fastidiosissime rughe di espressione, però oggi la medicina estetica è molto, ma davvero molto di più di questo. Del resto la mia chirurgia estetica Roma ha contemplato anche un intervento di liposuzione e uno di mastoplastica addittiva. Insomma diciamo che non mi sono fatta mancare niente, sebbene io non sia affatto una di quelle persone eccessivamente fissate con il proprio aspetto fisico e maniache dell’immagine.

Quel che è certo è che con l’ampliarsi dei possibili interventi di medicina estetica le operazioni di chirurgia estetica hanno visto calare sensibilmente i propri costi. Inoltre oggi è consigliabile trovare sempre un buon chirurgo estetico che sia anche un buon medico estetico. Le due figure professionali si sono divise eppure si tratta di ambiti, a mio avviso, strettamente interconnessi tra loro e quindi io consiglio sempre di rivolgersi a bravi chirurghi estetici che siano anche dei buoni medici estetici o viceversa.

Del resto gli interventi di chirurgia plastica sono cosi tanti che non è possibile specializzarsi in ciascuno di questi e perciò è anche necessario tener conto di quellache è la specialità del singolo chirurgo. Per esempio ce ne sono alcuni specializzati nel rifare nasi mentre altri magari nell’impiantare protesi e fare nuovi seni (mastoplastica additiva). Ci sono poi quelli specializzati nella mentoplastica, nella mastoplastica riduttiva o in tantissimi altri settori specifici.

Insomma è bene tenere conto quelli che sono stati i recenti cambiamenti nel settore ed è necessario ricordarsi sempre che un buon chirurgo estetico deve anche essere una brava persona. Non fate lo stesso errore che ho fatto io affidandomi ad un chirurgo solo perchè aveva un nome altisonante ed aveva già operato molti vip. Lasciatevi sempre guidare dal vostro intuito e dal cosidetto sesto senso. Ricordatevi che siamo tutti diversi e quindi il miglior chirurgo estetico o il miglior medico estetico a Roma o in qualsiasi altra parte del mondo… semplicemente non esiste. Esiste solo il professionista migliore per noi e nel nostro caso specifico.

Omegle e chatroulette a confronto

November 11th, 2013

omegle vs chatrouletteQuando chatroulette è nata si è trattato di un vero e proprio fenomeno sociale. Di una rivolta bella e buona che ha coinvolto più o meno tutti. Se ne è parlato tantissimo tramite i media i giornali etc etc. Sono stati molti i vip e i personaggi famosi che sono stati avvistati sul sito e questo di sicuro ha dato il via la vero e proprio boom di chat roulette. Per quanto riguarda omegle invece? Chi di voi lo conosce? Ne avete già sentito parlare? Vi risulta che è stato accompagnato da altrettanta pubblicità?

La risposta è scontata: no. Omegle non ha avuto la fama ed il successo di chatroulette eppure oggi la situazione sembra essersi ribaltata. Chatroulette è in forte declino soprattutto dopo una serie di mosse sbagliate da parte degli ideatori del sito e mentre omegle acquisisce utenti chatroulette li perde per ogni giorno che passa.

Ma cosa ha questo Omegle che a chatroulette manca? Per ottenere maggiori informazioni su questo vi suggerisco di leggere questa recensione su Omegle dove ci sono un sacco di informazioni interessanti e gli utenti interagiscono lasciando pareri ed opinioni.

Omegle è uno di quei siti dove si può passare del tempo in allegria proprio come avviene ed è sempre avvenuto ed ne abbiamo già parlato a proposito di chatroulette. Ma la domanda che dovremmo porci è la seguente: è nato realmente con questo scopo? Gli ideatori del sito volevano questo quanto l’hanno progettato e poi realizzato? Vi evito il dispiacere di doverci pensare: la risposta è no. Omegle è nato per essere uno di quei siti dove il pensiero aveva precedenza sull’immagine. Una chat che voleva essere diversa dalle altra. Un posto dove scambiarsi informazioni in maniera libera e senza pregiudizi come due semplici “strangers” (stranieri) e nulla di più.

Evidentemente il pubblico del web non era pronto a questo e non le è ancora oggi perchè la natura di omegle.com è stata ben presto snaturata. Si è trasformato in una specie di clone di chatroulette sebbene fosse nato con finalità decisamente differenti. L’aggiunta della modalità video ha dimostrato al mondo intero che l’idea su cui si poggiava omegle era buona solo sulla carta ma non realmente praticabile. C’è poco da fare purtroppo. Il mondo del web oggi vive e si nutre di immagini. Vuole immagini e delle parole se ne fa poco e niente. Le chat solo testuali hanno perso la loro attrattiva da anni oramai e omegle sembra essere nato fuori tempo massimo. Ecco perchè oggi omegle è di fatto una valida alternativa a chatroulette e poco più.

Si è vero che è possibile specificare un tema su cui dibattere prima di chattare con qualcuno ma quanti effettivamente sono interessati a questa funzione? Quanti la usano realmente? Considerando la mia esperienza diretta posso dirvi che quasi tutti gli utenti che ho trovato su omegle stavano mezzi nudi o comunque erano alla ricerca di una ragazza da portarsi a letto.

Lovepedia vs Twoo vs Badoo

October 19th, 2013

incontri lovepedia twoo badooInternet è oramai universalmente riconosciuta come un unico e gigantesco “luogo di incontri”. Ogni giorno nascono nuovi siti del genere e bisogna dire che, purtroppo, non molti durano a lungo. La maggior parte tra questi siti nasce con l’unico e preciso scopo di far fare soldi, ai creatori del sito ovviamente. Quindi si propongono come siti a registrazione gratuita dove però poi anche per inviare un semplicissimo messaggio sarà necessario pagare. Una volta pagato l’abbonamento però, ci si trova ben presto davanti al nulla. Al vuoto più assoluto. Si scopre in pratica di essere stati truffati.

Per nostra fortuna non tutti i siti sono così. Per esempio Lovepedia.it non è così. Si tratta invece di uno dei pochissimi siti italiani di incontri ad essere realmente gratuito. Lovepedia non prevede infatti alcun genere di abbonamento e sono oramai anni che le cose stanno così. Certo alcuni hanno da ridire su questo perchè pare che il sito presenti una grafica leggermente obsoleta e sia pieno di profili praticamente abbandonati o mal moderati. Ma quello che mi chiedo è che senso abbia criticare un servizio che viene offerto gratuitamente e che comunque siamo liberissimi di non usare se non ci va di farlo.

Posso dire che dal mio punto di vista lovepedia rappresenta il passato e che oramai i siti di incontri assomigliano sempre più ai social network e sono molto strutturati per favorire le interazioni giocose. Basti guardare ad esempio Twoo che oramai sul modello di Badoo stà avendo un successo assolutamente incredibile soprattutto tra i giovani. Certo è che tra lovepedia è twoo c’è oramai un abisso e mentre il primo sembra essere in declino il secondo stà espandendosi e crescendo. Twoo adotta un sistema ibrido proprio come badoo ed esattamente come badoo prevede pagamenti solo per alcuni servizi piuttosto che per altri. In questo modo si garantisce una soglia di servizio minimo gratuito e oltre quello si può decidere se pagare o meno. Non è mia intenzione trarre conclusioni affrettate su questa pagina quindi per quel che riguarda lovepedia vi invito a dare una letta a http://www.tbwt.com/lovepedia-net-recensione/ che propone una semplice ma dettagliata recensione del servizio.Sempre su lovepedia trovate altre informazioni su http://www.lovepediait.com che propone anche ottime alternative.

Per quanto riguarda twoo invece sempre lo stesso sito propone un ottima recensione di Twoo e anche una dettagliata recensione su Badoo. A proposito di Lovepedia

Cam4 Italia

April 23rd, 2013

cam4 itaSu Cam4.com si potrebbe scrivere molto ma non sono solito usare più parole di quelle che realmente servono e pertanto sintetizzero il più possibile. Cam4 è un sito di cams conosciuto in tutto il mondo. L’url ufficiale italiana è cam4.it!

Ma come mai ha ottenuto tanta popolarità?! Di cosa si tratta?

Si tratta di un semplice sito che offre la possibilità di videochattare con utenti connessi da tutte le parti del globo, in tempo reale. Nulla di davvero innovativo quindi, ne di troppo diverso da siti come ciao amigos! Le cose però sono ben diverse dato che Cam 4 è attualmente utilizzato come un vero e proprio sito erotico dal contenuto gratuito. Cosa intendiamo dire con questo?

Lo conoscete il famoso sito di cams denominato Live jasmin? Si tratta di un sito in cui è possibile assistere a spettacoli porno in diretta previo pagamento di un corrispettivo economico (di solito la tariffazione è a al minuto). Cosa centra livejasmine ed in cosa assomiglia a cam4? Live jasmin è un sito totalmente a pagamento mentre Cam4.com è totalmente gratuito! Ecco quindi che si spiega tutto: i due siti si assomigliano per quanto concerne la tipologia dei contenuti che essi veicolano mentre si differenziano fortemente per quanto riguarda le modalità di fruizione di tali contenuti. Il tutto sembra quindi essere abbastanza chiaro. Su Livejasmin paghiamo per ogni minuto di spettacolo a cui assistiamo mentre su Cam4 al massimo possiamo scegliere di diventare utenti premium (ma non è obbligatorio) e avere qualche funzionalità in più.

Su Cam 4 si usa invece il sistema dei tokens che in buona sostanza sono come delle offerte che gli utenti possono fare a chi si esibisce in cam. Ribadisco che sono solo delle offerte e non sono assolutamente obbligatorie sebbene spesso vengao utilizzati come “traguardi” per far si che coloro che si esibiscano facciano determinate cose specifiche (tipo nudo integrale etc etc).

Nirvam e C-date: tra anime gemelle e casual dating

March 2nd, 2013

nirvam cdate incontriSia che siate dei web naviganti incalliti, o magari dei navigatori occasionali di sicuro avrete già sentito questi nomi. Parliamo di Nirvam e C-date. Entrambi rappresentano eccellenze nei loro rispettivi settori.

Nirvam è un sito di incontri pensato più che altro per trovare la propria anima gemella mentre Cdate è un sito di casual dating e quindi viene principalmente usato per fare incontri di tipo sessuale e diciamo, spassarsela. Li conoscete? Se,si quale tra questi siti preferite?!  Per cominciare vorrei dire che se sono piuttosto sicuro che già conosciate questi siti è perchè entrambi sono stati molto pubblicizzati e sebbene Nirvam.it ha una storia più lunga, anchè Cdate è davvero super conosciuto per via di alcuni spot avvenuti su alcune emittenti televisive e di una mastodontica campagna pubblicitaria messa in moto su internet. Come abbiamo già detto quindi sebbene questi siti siano da considerarsi per certi versi simili, dato che entrambi vogliono aiutare nel realizzare incontri, le finalità dei suddetti incontri sono ben diverse. Mentre su Nirvam cerchiamo l’uomo o la donna da sposare su Cdate, un pò come avviene su Badoo (sebbene sia da ricordare che badoo è considerato un social network) si cercano avvenuture di una notte e via. Quale delle due opzioni sia da voi preferita non posso dirlo ma diciamo che questi sono dei siti entrambi ottimi e funzionano alla grande. Io li ho usati entrambi e sono rimasto soddisfatto da tutti e due. Posso dire che grazie a Nirvam ho conosciuto ragazze di sicuro più alla mano mentre su C-date mi sono capitate anche i cosidetti putt…oni, ed ho apprezzato entrambi i generi. Devo dire però che con nessuna delle ragazze che ho conosciuto grazie a Nirvam, almeno fino ad oggi, è scattato il colpo di fulmine mentre mi sono innamorato proprio di una ragazza conosciuta su Cdate (peccato fosse sposata e con 2 figli a carico). Quindi come vedete nella vita non si sa mai, le cose finisci col trovarle sempre nei posti dove meno te le aspetti.

Invito i lettori di questa pagina a provare sia Nirvam che Cdate, visto che entrambi meritano e funzionano molto bene. Io da grande appassionato dei siti di incontri posso di sicuro garantire per questi due siti.

Chatroulette è oramai superato?

January 8th, 2013

Questa potrebbe essere una di quelle domande che recentemente in tanti si stanno ponendo. Chatroulette è ancora quello che era un tempo oppure stò morendo? Ma come mai questa domanda?

Considerando che non tutti potrebbero essere aggiornati su quella che è l’attuale situazione di questo sito storico vorrei fare il punto della questione. Chat roulette è uno di quei siti di cui si continuerà a parlare negli anni a venire anche nel caso in cui dovesse scomparire. Questo perchè inutile negarlo, finirà di sicuro su tutte le inciclopedie che ci sono e ancora verranno, inerenti la storia del web. Dicamo pure che così come supermario è nella storia dei videogiochi, e su questo non ci piove, così chatroulette sarà nella storia della rete, e anche su questo non ci piove assolutamente. E’ nata da un idea di un ragazzo russo e dei finanziamenti offertigli dai genitori. Un idea semplice a tal punto da sembrare elementare eppure un idea che si è rivelata vincente.

Oggi però le carte in tavola sono cambiate ed il futuro di Chatroulette sembra essere in fortissimo dubbio. Il sito è stato modificato radicalmente e di fatto oggi non è più aperto ed accessibile a tutti ma è necessario registrarsi e persino verificare il proprio account con un sistema di pagamento. Insomma la pacchia è finita è chissà se Chat roulette tra qualche hanno esisterà ancora. Di sicuro c’è il fatto che fin quando è stato un sito gratuito ci si divertiva moltissima e non sono statepoche le sere che lo usavo per incontrare persone simpatiche e ridere un pò. Speriamo che le cose tornino alla normalità perchè se così non dovesse essere non credo che il futuro di questo sito storico sarà roseo, anzi a dire il vero non credo proprio che, stando così le cose, esso potrà avere alcun futuro. Chi virà vedrà. Per il momento posso suggerirvi una chat che uso come valida alternativa a chatroulette e che a me piace moltissimo in quanto si trovano un sacco di italiani ed è quindi molto più semplice divertirsi. Inoltre essendo gratuita e senza registrazione è facilissimo iniziarre a videochattare.

Zoosk: la verità!

January 5th, 2013

Zoosk funziona davvero?

Su questo sito ne abbiamo sentite di tutti i colori. Purtoppo molte delle cose che si dicono non sono positive. C’è chi parla di inganni, raggiri e autentiche truffe, chi invece è più magnanimo e perdona certi piccoli inganno sostenendo che in fondo funziona. La questione difficile è riuscire a distinguere le recensioni e le opinioni autentiche da quelle che invece non sono tali. Purtroppo pare che i realizzatori di Zoosk si siano serviti di tutte le strategie di marketing possibili ed immaginabili e di tutti i trucchetti più subdoli per ottenere iscrizioni e far si che fossero gli utenti stessi a fare pubblicità a Zoosk.com, anche non avendone alcuna consapevolezza. Queste tecniche che potremmo definire poco serie hanno dato a Zoosk una fama davvero pessima in tutto il mondo ma in Italia è anche peggio. Ci sono persone che si sono ritrovate iscritte senza essersene mai rese conto ed a cui venivano addebitati soldi sulla carta di credito mensilmente seppure fosse stata data disdetta. Le azioni legali non sempreano utili visto che Zoosk ha sede in una di quelle nazioni offshore e non si conosce l’identità di chi l’ha creato e lo stia gestendo attualmente.

zoosk

Quindi la situazione è abbastanza difficile e va precisato che in tutto ciò si trovano anche recensioni positive da parte di persone che affermano di aver conosciuto l’amore su Zoosk italia. Quello che mi è possibile fare per chiarire almeno in parte questa difficile situazione è riportarvi la mia storia. Quando mi sono registrato a Zoosk su Facebook nemmeno sapevo cosa fosse e soprattutto non ero consapevole del fatto che Zoosk è a pagamento. In realtà avevo solo letto una breve notifica che parlava di incontri o diragazze e quindi siccome ero single mi aveva incuriosito e volevo capire meglio di cosa si trattasse. Una volta nel sito ricevo un paio di messaggi da alcune ragazze e provo a leggerli per rispondere ma mi viene subito richiesto di pagare. Cioè, per leggere quei messaggi avrei dovuto pagare e non per rispondere. A quel punto lascio perdere tutto anche perchè trovo davvero poco etico un comportamento del genere. Posso capire quei siti dove leggi un messaggio e se vuoi rispondere devi pagare, ma quando nemmeno ti fanno leggere il messaggio mi sembra una chiara fregatura. Da questo punto di vista Badoo mi sembra molto più trasparente nonostante tanti lo critichino. Insomma Zoosk è entrato nella mia vita per pochi minuti e ne e è uscito altrettanto rapidamente. Non sento di essermi perso niente soprattutto dopo aver letto quello che se ne dice in giro sulla rete. Lo sconsiglio a tutti, ma se qualcuno la pensa diversamente può tranquillamente lasciare un commento e esporre il suo pensiero in questa pagina.

Badoo è il sito numero 1 per gli incontri in Italia

January 5th, 2013

Tra i milioni di siti che esistono nel mondo pare che Badoo sia il più frequentato in Italia dopo Facebook ed altri colossi come Youtube e Yahoo s’intende. In base ad una recente ricerca pare proprio che Badoo.com sia la meta preferita degli italiani desiderosi di fare nuove conoscenze su internet. La famosissima Badoo chat è infatti tra le più avanzate tecnologicamente ed ha di recente subito una sostanziale modifica che la rende adesso ancora più veloce e funzionale. Ogni giorno sono miglioni i ragazzi che si connettono a Badoo, per la maggior parte sono di sesso maschile e appena più che maggiorenni ma non mancano anche gli adulti, di solito sopra i 40 anni e divorziati. Molti sono anche quelli che scelgono di usare la chat di Badoo per tradire il partner e questo è dimostrato dal numero di ricerche che ha “badoo.it accedi”. Un altro network giovane è quello di Netlog ma non ha nemmeno un quarto delle ricerche di Badoo e quindi dei suoi utenti attivi giornalmente. Quello che si potrebbe contestare a Badoo è senza dubbio l’introduzione di funzioni sempre più utili e interessanti ma tutte a pagamento. Una community come quella di Badooo che era nata gratuita è stata negli ultimi anni totalmente stravolta da queste modifiche che sono si vantagiose in quanto possono offrire una visibilità maggiore a ciascun utente ma solo a quelle persone che decidono di pagare. Per tutte le altre essere trovati o contattati da ragazze è sempre più difficile. Purtroppo come avviene su molti altri siti di questo tipo i ragazzi sono numericamente molto si più rispetto alle ragazze e dunque dovremo adattarci ed accettare la sfida se troviamo qualcuna che valga davvero la pena conoscere. Questa regola fa parte del mondo vero e si chiama selezione naturale quindi è abbastanza ovvio ritrovarla anche su siti come Badoo. Badoo sito

Badoo è l’unico e il solo?

Per livello di popolarità Badoo se la gioca solo con Meetic solo che quest’ultimo si èservito di una fortissima campagna pubblicitaria in tv mentre ricordiamo che badoo.it deve la sua popolarità solo a se stesso, ai social networks ed al passa parola. Molti sono quelli che criticano questo sito ma poi, se si va ad indagare fino a fondo si scopre che sono le stesse persone che lo usano. Insomma lo criticano aspramente ma lo usano nonostante tutto. Ma si sà l’ipocrisia è un male piuttosto diffuso in questo mondo e non ne rimaniamo sorpresi. Io da parte mia adoro badoo anche se preferisco altri siti perchè sono gratuiti ed al momento la mia situazione economica non mi permette di pagare per questo genere di cose. Certo è che se avessi più soldi ci starei collegato praticamente giorno e notte. Ci sono ragazze davvero molto belle e sembrano anche piuttosto alla mano quindi… al momento è di sicuro il miglior sito di incontri in Italia. Su questo non si discute. Lo confermano i numeri e posso confermarvelo anche io che lo continuo a usare sebbene sia sottoposto a tutte le limitazioni di un utente non pagante.